Immagine Con il Sud, prima e dopo: il video reportage

Con il Sud, prima e dopo: il video reportage

7 Gennaio 2019

In occasione del suo 12esimo compleanno, la Fondazione CON IL SUD ha promosso la manifestazione “Con il Sud, Prima e Dopo”. Dall’11 al 13 ottobre 2018, abbiamo accompagnato Fondazioni internazionali e corrispondenti della stampa estera a conoscere alcuni dei progetti che stanno rivoluzionando il territorio calabrese, sostenuti negli anni dalla Fondazione CON IL SUD.

È stata l’occasione per conoscere meglio e raccontare un pezzo di Italia in cui si sperimentano una società e un’economia solidali, fuori dal pensiero unico e dalla retorica. Per chi ha partecipato e soprattutto per chi non c’era, ecco un video documentario che raccoglie le immagini dei luoghi e i volti protagonisti del viaggio. Da Lamezia Terme con i ragazzi della Rom Lamezia Calcio della Comunità Progetto Sud; alla Locride con il Gruppo Goel e le cooperative che contrastano la ‘ndrangheta con modelli economici alternativi ed etici e a Rosarno dove i giovani agricoltori italiani e stranieri del Consorzio Macramè lavorano un terreno confiscato e dove Medu – Medici diritti umani – offre assistenza ai  lavoratori sfruttati dai caporali. Infine il 13 ottobre, presso il Centro Padre Pino Puglisi a Polistena, l’incontro conclusivo con l’intervento del Procuratore della Repubblica di Catanzaro Nicola Gratteri intervistato da Giovanni Minoli, con don Pino Demasi, Emergency, le donne e gli uomini che hanno ridato vita al palazzo confiscato al boss locale.

 

 

L’intervista integrale di Giovanni Minoli a Nicola Gratteri:

 

Altre notizie che potrebbero interessarti.

Asd Rom Lamezia, foto di Elisa D'Arrigo

CON IL SUD PRIMA E DOPO. Cambiare con cura

11-12 ottobre: corrispondenti stampa estera e giornalisti incontrano esperienze significative a Lamezia Terme, nella Locride, nella [...]

vai alla notizia

Centro Polifuzionale Padre Pino Puglisi

Il palazzo della solidarietà

LiberaMente insieme, un progetto sostenuto dalla Fondazione CON IL SUD. A Polistena un simbolo del potere criminale diventa luogo di [...]

vai alla notizia

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK