Immagine Una manna che non viene dal cielo

Una manna che non viene dal cielo

2 Agosto 2019

A Castelbuono c’è una presenza unica al mondo: è la “manna”, una speciale resina estratta da alcune tipologie di frassini presenti nel territorio delle Madonie.

Non a caso greci e romani la chiamavano miele di rugiada o pane degli angeli: è una sostanza dalle tante proprietà nutraceutiche e uno dei frutti più prelibati di questa terra. Molto usata come dolcificante naturale, con quel suo sapore zuccheroso dal retrogusto di terra e legno, è conosciuta per le sue proprietà depurative, lassative, decongestionanti e cicatrizzanti. A contendersela c’è anche il mercato cosmetico, vista la sua ottima natura idratante.

Negli ultimi decenni la raccolta e lavorazione di questa preziosa resina è andata via via scemando, praticata solo da pochi “vecchi appassionati”. Come accade al Sud, tantissimi giovani hanno deciso di emigrare. Il rischio concreto di oblio e di perdita di una importante leva di sviluppo, tramandata gelosamente per generazioni da padre in figlio, è stato arginato grazie all’intervento della Fondazione CON IL SUD che ha permesso di mettere insieme in un unico consorzio 4 cooperative (3 delle quali sono sociali), coinvolgendo nelle attività oltre 40 lavoratori e formando 30 giovani frassinocoltori. La voglia è quella di costruire qui il proprio futuro.

Oggi questa speranza torna ad essere reale: basti pensare che con il progetto “Quando la manna non cade dal cielo” finora sono stati recuperati 60 ettari di frassineti incolti e prodotti in un solo biennio oltre 1500 kg di manna, creando occupazione e occasione di sviluppo.

 

Foto Credits – Valentina Minutella 

Altre notizie che potrebbero interessarti.

Foto di Elisabetta Brian, Istantanee da Castelbuono - progetto Design in Town

Castelbuono, di nome e di fatto

C’è un luogo in Sicilia in cui è in corso una lenta ma costante piccola “rivoluzione”. È Castelbuono, un paese con poco più di 8 mila [...]

vai alla notizia

Foto di Elisabetta Brian – “Istantanee da Castelbuono” – progetto Design in Town

L’invasione creativa di Design in Town

Era l’estate del 2014 quando un gruppo di giovani designer e docenti, tra cui artisti, fotografi e autori di respiro internazionale, ha [...]

vai alla notizia

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK